Seleziona una pagina

La rivoluzione additiva

Diario di bordo di un Maker...

La rivoluzione additiva

Nuove prospettive manifatturiere ed industriali

Realizzare oggetti in maniera additiva attraverso modellazioni 3D, trasformerà, in maniera più o meno graduale, l’esistente realtà di produzione in ogni sua fase e dimensione, abilitando una nuova rivoluzione tecnologica manifatturiera ed industriale. Le applicazioni possibili coinvolgono i più svariati settori e segmenti di mercato.
Le recenti evoluzioni infatti hanno fatto sì che il principale ambito applicativo non sia più soltanto quello della prototipazione rapida, bensì quello della produzione in piccola e media serie di manufatti realmente impiegabili in esercizio, addirittura con performance superiori rispetto agli stessi prodotti realizzati con tecnologia tradizionale.

La rivoluzione additiva

Il Wohlers Report, giunto alla diciannovesima edizione e divenuto ormai un riferimento per conoscere i trend del mondo della fabbricazione 3D, stima che già oggi la maggior parte dei prodotti finiti possa essere realizzata in maniera additiva. Le percentuali stimate prevedono una crescita dell’utilizzo di questa nuova tecnologia del 400% entro il 2018 e ben del 700% entro il 2020. L’ultima pubblicazione include informazioni su 82 gestori di service, 29 produttori di macchinari per un volume di affari di 3,07 miliardi di dollari,che si prevede diventino 12,8 entro il 2018 e 21 due anni più tardi, in quanto l’utilizzo delle tecnologie di stampa 3D migreranno sempre di più dalla fase di prototipazione alla produzione vera e propria.

La rivoluzione additiva con la stampa 3D rappresenta per moltissime industrie tipiche del made in Italy, come food, artigianato, moda, design, industria motociclistica, automobilistica, aerospaziale, industria meccanica, medicale e in generale di progettazione e di prototipazione, una soluzione che consentirà di realizzare concreti vantaggi competitivi. La vocazione della stampa 3D alla produzione in piccola serie di oggetti complessi e di valore medio-alto, si sposa perfettamente con la produzione delle attuali PMI che tendono a produrre oggetti pregiati in quantità ridotte.

Al ventaglio di possibilità produttive “tradizionali” si aggiunge inoltre la domanda di ogni singolo creativo che potrà avere, nel giro di pochissimo tempo, un oggetto pensato finalmente realizzato.

Un modello ecologico ed etico

La nostra filosofia vuole mutare le filiere della produzione industriale, accorciando fino al chilometro zero la distanza fra inventore e luogo di produzione: questo significa vicinanza con l’utilizzo di materiali ecologici, riciclo e personalizzazione degli oggetti, superando le degenerazioni e i limiti intrinsechi al modello della grande distribuzione.
La stampa 3D ed il suo possibile impiego cambieranno la nostra concezione dei consumi rimettendo la creatività umana al centro dell’equazione. L’autoproduzione e la diffusione della conoscenza attraverso corsi e workshop, consentiranno al singolo di staccarsi da un sistema di commercializzazione di merci dai prezzi ingiustificati, soggette ad obsolescenza programmata, fabbricate in outsourcing, da lavoratori talvolta sottopagati, in luoghi di produzione spesso disagiati e nelle aree più povere del pianeta.

Ne consegue una concezione di imprenditorialità che assume valenze sociali in unione d’intenti con Istituzioni, Enti, Associazioni, Scuole.

A quest’ultime Visual Design Studio guarda e si propone con particolare attenzione, con la consapevolezza che un’idea progettuale così a largo spettro, poliedrica e con sfumature e campi di applicazione sterminati, dovrà, per forza di cose, continuare ad evolversi con le future generazioni.

 Corso base stampa 3D

Corso base stampa 3D

Le basi del tinkering

Visualizzazione e Render 3D

Visualizzare il progetto

Corso avanzato Stampa 3D

Tutti i trick del mestiere

Workshop Stampa 3D

Esperienza da Maker a 360°

Corso base Disegno 3D

I primi passi di un Maker

Corso base Arduino

Il microcontrollore italiano

Corso avanzato Disegno 3D

Dal disegno alla modellazione

Workshop Arduino Day

Idee in azione

Obiettivo fotografico 3D

Chiunque sia stato ammaliato dal fascino e dalla poesia dell'arte della fotografia sa bene quanto siano costosi gli obiettivi delle nostre amate Reflex. E se invece di acquistare il tuo prossimo obiettivo ne realizzassi uno tutto tuo stampandolo con una stampante 3D?...

Super Drone 3D

Cambiano e migliorano i materiali e le tecniche di stampa 3D e contemporaneamente cambiano il design e soprattutto le performances dei dispositivi creati con questo tipo di tecnologia. L'ultima trovata in casa Stratasys è stata la realizzazione di un super drone...

Motore stampato in 3D

Tanto con le stampanti 3D si potrà stampare al massimo un portachiavi... ed invece eccovi il basamento motore realizzato in alluminio con una stampante 3D.   La sfida è stata lanciata dalla Wolkswagen alla società tedesca Hoffmann Industrial Prototyping....

Case stampate in 3D

Una società di costruzioni cinese, la Huashang Tengda ha realizzato villa stampata in 3D in soli 45 giorni. Si, avete capito bene. Direttamente sul terreno prescelto per l'abitazione è stata stampata l'abitazione stessa.   La rapida evoluzione dei sistemi di...

Stampante 3D per metalli

Una nuova stampante 3D per il metallo che combina un router CNC ed un saldatore? Non è utopia ma un progetto che a breve sarà realtà grazie al progetto di Ability3D.   Quello che sembrava uno dei maggiori ostacoli alla diffusione delle tecnologie di stampa 3D per...

Scarpe stampate in 3D

E se invece di comprarle le disegno e le realizzo? Grazie alla stampa 3D è arrivato il momento di dare libero sfogo alla fantasia e all'estro di coloro che amano le scarpe. E se non avessi alcuna esperienza di modellazione 3D? Nessun problema. Puoi contattare i...